Michele Pesce

Nasce nel 1976 alle pendici del Vesuvio, in un paese della provincia di Napoli. Si appassiona all’informatica sin da giovanissimo, manifestando da subito una spiccata vocazione alla computer graphics e, in contemporanea, inizia le prime esperienze di produzione artistica come writer. Nel corso degli anni ’90 elabora uno stile sofisticato e personale. Nel 1997 è membro fondatore della CDP cru, ed è in questo periodo che prova a trasporre gli scenari urbani su cui ha lavorato in un più ampio spazio di progetto e fotografa e motion graphic, in cui combina lo stile dell’urban design con le tecniche e le potenzialità dello strumento informatico e fotografico. Nel 2002 con due dj napoletani dà vita eightBitRate, un progetto artistico che coniuga musica digitale e grafca low-f, ispiarato ai primissimi videogames. Nel corso degli anni ha avuto modo di partecipare a diversi progetti ed esposizioni, fra cui le realizzazioni site specifc come “Un secolo di passioni”, videoinstallazione per i cento anni del Giro d’Italia, ha inoltre partecipato alla Biennale dei giovani artisti d’Europa a Bari nel 2008, ad Audiovisiva a Milano, Crashland Experimental Design with a social Conscience a Tokyo, Nokia Trend Lab, Magmart 3.0, (uno dei vincitori), CAM Contemporay Art Museum, N. Est 2.0 The Making of the City (Na), “Espressioni” ad Ischia, BHHF a Londra e Brighton nel 2007, Dancing with Domus (organizzato dall’omonima rivista), Stradearte Osservatorio sulle Nuove Strade dell’Arte Digitale nel 2006, Viedram festival Internazionale di VideoDesign (dell’Istituto Europeo di Design), in cui è stato uno dei vincitori.

http://www.welikethefish.com