Gabriella Dipietro

(Gorizia 1965), di padre siciliano e madre goriziana, vive e opera a Trieste. Inizia a dipingere a 12 anni grazie all’incontro con il pittore acquerellista Lido D’Ambrosi, di cui frequenta per una decina d’anni il corso di pittura a olio, acquerello, scultura e nudo. Prosegue sotto la guida degli artisti Guido Porro (Scuola Libera di Figura del Museo Revoltella), Claudio Cosmini (Scuola del Vedere Trieste), Paolo Cervi Kervischer e, dal 2009, con il pittore Livio Možina grazie al quale approfondisce l’interpretazione della figura femminile.