Adriano Bimbi

Adriano Bimbi è nato nel 1952 a Bibbona, piccolo paese tra la costa e la campagna livornese.
Ha studiato per pittore all’Accademia di Belle Arti di Firenze con il Maestro Fernando Farulli, a cui deve la sua formazione umana ed artistica e, conclusa l’Accademia, da autodidatta, ha iniziato a fare lo scultore.
Il professor Renzo Federici ha presentato la sua prima mostra, ma è stato Mario De Micheli il suo vero precettore. A lui deve le sue prime ed importanti esposizioni alla Galleria Fante di Spade, alla Permanente, al Palazzo della Triennale, alla Galleria Valentini, tutte nella città di Milano, ma anche a Padova, Asti, Torino, Genova.
Ha realizzato monumenti per le città di Albenga, Cremona, Cesena e Milano Marittima. La Galleria l’Affresco di Montecatini Terme lo ha presentato in numerose Fiere d’Arte: all’ Expo di Bari, alla Fiac di Parigi, all’Arte Fiera di Bologna.
L’architetto Marisa Zattini ne ha curato le mostre a Cesena, alla Fortezza di Castrocaro Terme, a San Gimignano, a Forlì, a Sarsina e al Mugello. Vinicio Chiari e Fosco Masini, curatori d’Arte in Firenze, ai quali è legato da una profonda amicizia, hanno contribuito all’esposizioni a Münster, a New York e a Bruxelles. Nel 2010 ha esposto all’UIA di Firenze.
Recentemente l’amico Gao Jun ha curato le mostre in Cina: a Pechino, Xi-An, Lanzau.
Vanta una riconosciuta considerazione come artista e docente presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze.