Paolo Gioli. Transfer di volti dell’arte

Dal 1 giugno al 10 settembre si tiene al Museo Poldi Pezzoli la mostra Paolo Gioli. Transfer di volti dell’arte, a cura di Roberta Valtorta. Diciotto opere Polaroid che si ispirano e sono dedicate ad alcuni dei più importanti artisti del Rinascimento, realizzate da Poli nella meta prima metà degli anni Ottanta. Un ciclo di opere  in che vanno da Pollaiolo a Cranach, da Signorelli a Mantegna, da Piero della Francesca a Dürer, da Caravaggio a Raffaello, da Donatello a Gentile da Fabriano, in una particolare congiunzione tra pittura e fotografia.
“Desideravo crearmi un piccolo museo a modo mio – dichiara Paolo Gioli – elaborando Polaroid attraverso diapositive in vendita per i turisti, simulando le arti belle su carta da disegno e seta serigrafica”.
Correda la mostra un catalogo edito da Postmedia Books, in italiano e inglese.
L’esposizione rientra nel palinsesto della Photo Week (4 – 10 giugno 2018) organizzata dal Comune di Milano

________________________________________________________________

Paolo Gioli. Transfer di volti dell’arte
1 giugno – 10 settembre 2018
Museo Poldi Pezzoli
Via Manzoni 12, Milano
Apertura: da mercoledì a lunedì, dalle 10.00 alle 18.00 – Chiuso il martedì
Ingresso: 10 € | 7 € ridotto
www.museopoldipezzoli.it

more recommended stories