Home Arte Paolo Gioli. Transfer di volti dell’arte

Paolo Gioli. Transfer di volti dell’arte

Dal 1 giugno al 10 settembre si tiene al Museo Poldi Pezzoli la mostra [glossary slug=’paolo-gioli’/]. Transfer di volti dell’arte, a cura di Roberta Valtorta. Diciotto opere Polaroid che si ispirano e sono dedicate ad alcuni dei più importanti artisti del Rinascimento, realizzate da Poli nella meta prima metà degli anni Ottanta. Un ciclo di opere  in che vanno da Pollaiolo a Cranach, da Signorelli a Mantegna, da Piero della Francesca a Dürer, da Caravaggio a Raffaello, da Donatello a Gentile da Fabriano, in una particolare congiunzione tra pittura e fotografia.
“Desideravo crearmi un piccolo museo a modo mio – dichiara Paolo Gioli – elaborando Polaroid attraverso diapositive in vendita per i turisti, simulando le arti belle su carta da disegno e seta serigrafica”.
Correda la mostra un catalogo edito da Postmedia Books, in italiano e inglese.
L’esposizione rientra nel palinsesto della Photo Week (4 – 10 giugno 2018) organizzata dal Comune di Milano

________________________________________________________________

Paolo Gioli. Transfer di volti dell’arte
1 giugno – 10 settembre 2018
Museo Poldi Pezzoli
Via Manzoni 12, Milano
Apertura: da mercoledì a lunedì, dalle 10.00 alle 18.00 – Chiuso il martedì
Ingresso: 10 € | 7 € ridotto
www.museopoldipezzoli.it

Carica altri articoli
Caricato altro in Arte
Commenti chiusi

Controlla anche

Valentina D’Accardi “Abissi” alla Maison Iaviniaturra

Lunedì 12 dicembre 2022 Maison Iaviniaturra inaugura la mostra “Abissi” dell’artista bolog…