Giorgio de Chirico – La scultura

Giorgio de Chirico - La sculturaE’ in corso dal 13 gennaio ad Arezzo una mostra sul lavoro meno noto di Giorgio de Chirico, la scultura. L’esposizione, che comprende una decine di opere, è promossa dall’associazione culturale Arezzo Ars Nova per ricordare l’artista a 130 anni dalla nascita e a 40 anni dalla sua scomparsa e si tiene presso l’atrio d’onore del Palazzo della Provincia di Arezzo.
Scrive Fabio Migliorati curatore della mostra: La scultura di Giorgio de Chirico riassume varie espressioni della prima carica vitale contemporanea; il suo “immobilismo significante”, che diventa mossa comune per tante forme di futura visione, prorompe da stratificati versanti culturali, districandosi nella massa segnica per un’attività che si evolve sulla scorta di una scontata interpretazione dell’ornamento e di una passiva attribuzione decorativa. Forme ibride, artificiali e naturali, oggettuali e geometriche, per l’omaggio a una fastosa alchimia della maschera, della grafia, della silhouette: a decorare l’intimismo di un sentire celebrato, forse per ripartire con lo spirito etnico della natura che sogna la cultura.

———————————————————————–

GIORGIO DE CHIRICO – La scultura
13 gennaio – 4 marzo 2018
Palazzo della Provincia  – Arezzo
a cura di Fabio Migliorati

Patrocinio: Consiglio della Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Camera di Commercio di Arezzo
Sostegno: Chimet e Centro Chirurgico Toscano
Collaborazione: Casa d’aste Farsetti, Poleschi Arte, Galleria Tega, collezionisti privati

 

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti

VEDI ANCHE