Premio Giornalistico Amerigo 2016, a Firenze il 15 dicembre la cerimonia conclusiva

Firenze, 12 dicembre 2016 – Avrà luogo a Firenze la cerimonia conclusiva del Premio Giornalistico Amerigo 2016 giovedi 15 dicembre con inizio alle ore 11 presso l’Hotel dell’Orologio (piazza Santa Maria Novella).

L’iniziativa, giunta all’ottava edizione, è organizzata dall’Associazione Amerigo, che riunisce gli alumni dei programmi di scambi internazionali promossi dal Dipartimento di Stato americano (Fulbright, International Visitor, Leadership Program ed altri) in collaborazione con l’European Network of American Alumni Associations.

L’Associazione Amerigo ha sede a Roma presso l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America ed ha come Presidente onorario l’Ambasciatore pro-tempore.

Ai Premi per le sezioni Agenzie, Quotidiani, Periodici, Tv, Radio, Web, Social Media si affiancheranno anche quest’anno un Premio Speciale ed un Premio Europa, organizzato dall’Associazione in collaborazione con l’European Network of American Alumni Association del quale fa parte.

Con il Premio Amerigo, conferito nel corso del tempo a molte firme prestigiose del panorama giornalistico italiano, l’Associazione di propone di attribuire un riconoscimento speciale agli operatori dell’informazione che, nel corso dell’anno, hanno particolarmente contribuito con la propria attività ad una migliore conoscenza della società e della cultura americana nel nostro Paese.

Nell’edizione precedente, hanno ricevuto il Premio Amerigo:

  • Agenzie giornalistiche RadioCor Il Sole 24 Ore
  • Sezione Quotidiani Francesco Guerrera (La Stampa)
  • Sezione Periodici Marco Panara (Affari e Finanza)
  • Sezione Radio Gaetano Barresi (Giornale Radio Rai)
  • Sezione Televisione Marco Fratini (La 7)
  • Sezione Fotografia Michele Petruzziello
  • Sezione Web Guido Moltedo (www.ytali.com)
  • Sezione Social Network Marco Pratellesi (Gruppo Espresso)
  • Premio Under 35 Valeria Robecco Ansa, New York
  • Premio Europa Secunder Kermani (BBC)
  • Premio Speciale Paolo Valentino (Corriere della Sera)

 

Collaborano all’iniziativa Locman ed il Gruppo Why the Best Hotels.

Per ulteriori informazioni visitare il sito internet www.associazioneamerigo.it

VEDI ANCHE