Gradi di Libertà mostra a Bologna

Igor Grubić 366 Liberation Rituals, 2008-2009 Serie di azioni nello spazio pubblicoE’ in corso dal 18 settembre al MAMbo di Bologna la mostra Gradi di Libertà: dove e come nasce la nostra possibilità di essere liberi ideata e prodotta dalla Fondazione Golinelli e curata da Giovanni Carrada e Cristiana Perrella. Il tema indagato in questa esposizione dalla scienza e dall’arte è il concetto di libertà, da sempre al centro della riflessione dell’uomo. Liberi si nasce o si diventa? La libertà finisce dove iniziano i diritti degli altri o dove decide il nostro cervello? Quali sono i limiti della nostra libertà? Siamo sempre noi a decidere? Di che libertà avremo bisogno fra cento anni?  Il lavoro degli artisti accostato agli exhibit scientifici cerca di dare una risposta a questi interrogativi posti da un argomento così ricco d’implicazioni, filosofiche, etiche, psicologiche, politiche nelle nelle varie sezioni a tema dell’esposizione.

GLI ARTISTI IN MOSTRA
Halil Altindere, Vanessa Beecroft, Cao Fei, Igor Grubić, Susan Hiller, Tehching Hsieh, Dr. Lakra, Ryan McGinley, Pietro Ruffo, Bob and Roberta Smith, Ryan Trecartin, Nasan Tur.

LE SEI SEZIONI DELLA MOSTRA
Ciascuna delle sei sezioni in cui si articola la mostra propone un tema e lo esplora in modo multidisciplinare: attraverso un breve video con una storia che incarna il punto di vista e le scoperte della scienza, con opere d’arte e con exhibit scientifici, che propongono anche esperienze interattive.

Durante la mostra verrà esposto uno dei documenti più importanti dell’Archivio di Stato: il Liber Paradisus, contenente il testo di legge emesso nel 1257 dal Comune di Bologna con cui si proclamò l’abolizione della schiavitù e la liberazione dei servi della gleba.
___________________________________________________________

Titolo: Gradi di libertà: dove e come nasce la nostra possibilità di essere liberi
A cura di: Giovanna Carrada e Cristiana Perrella
Prodotto da: Fondazione Golinelli www.facebook.com/fondazione.golinelli
Progetto educativo e mediazione culturale: a cura della Fondazione Golinelli e del Dipartimento educativo MAMbo
Sede: Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, via Don Giovanni Minzoni, 14
Date: 18 settembre – 22 novembre 2015
Inaugurazione: 17 settembre, ore 18
Orari: martedì, mercoledì e venerdì h. 12-18; giovedì, sabato, domenica e festivi h. 12-20; chiuso il lunedì
Ingresso: 6 euro (intero); 4 euro (ridotto); gratuito per le scuole, previa prenotazione alla segreteria organizzativa info@nullartescienzaeconoscenza.it
Info: www.artescienzaeconoscenza.it; www.mambo-bologna.org

more recommended stories