Addio a Richie Havens

MILANO, 23 APR – Richie Havens è deceduto ieri nella sua casa del New Jersey all’età di 72 anni. La notorietà di Havens ebbe inizio nell’ambiente folk del Greenwich Village da cui emersero anche Joan Baez e Bob Dylan. Nel 1969 Il cantante e chitarrista americano ebbe la forrtuna di aprire il maxi concerto di Woodstock con una una versione del brano gospel Motherless Child mixato con la parola “freedom” ripetuta all’infinito. Dopo l’esperienza di Woodstock, Havens scrisse poche canzoni, realizzò principalmente cover di brani di Dylan e dei Beatles. In Italia collaborò nel 1983 con Pino Daniele nel disco “Common Ground”, prodotto dallo stesso artista napoletano. Tra i suoi maggiori successi internazionali ricordiamo il già citato”Freedom” che divenne un vero e proprio inno della beat generation.

 

more recommended stories