Dalle anatre di Wittgenstein al gatto di Schrödinger

Presso l’Associazione Culturale ASIA di Bologna si terranno tra il mese di febbario e il mese di aprile tre incontri che proseguono la riflessione sul rapporto fra scienza e filosofia. Particolare attenzione verrà data a una delle più rivoluzionarie teorie fisiche del XX secolo, la Meccanica quantistica. Gli incontri affronteranno alcuni temi e aspetti significativi della teoria quali ad esempio l’approfondimento del pensiero cosidetto del “secondo Wittgenstein”,  l’equazione di Schrödinger e il Principio di indeterminazione di Heisenberg.
Docente delle tre giornate sarà Paolo Pendenza, laureato in fisica presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Grazie alla sua attività professionale ha approfondito temi inerenti la didattica, la comunicazione scientifica e la filosofia della scienza, anche in collaborazione con l’Università di Trento e di Bologna. Durante la sua carriera ha tenuto inoltre numerosi corsi di divulgazione scientifica e conferenze sulla fisica moderna, in particolare sulla teoria della relatività. Collabora da 16 anni con l’associazione ASIA.

PROGRAMMA

more recommended stories