Italo Zannier. La sfida della Fotografia

Una grande mostra dedicata a una delle figure più importanti del mondo della fotografia, sia a livello nazionale che internazionale: il professor Italo Zannier. L’esposizione “Italo Zannier. La sfida della Fotografia. Un inedito racconto per immagini” coinciderà con l’ottantesimo compleanno del fotografo, storico e critico della fotografia nato il 9 giugno del 1932 a Spilimbergo (PN).
Nel 2007 la Fondazione di Venezia ha acquisito la raccolta d’inestimabile valore dell’Archivio di Zannier e ha organizzato, dal 2009 al 2011, importanti mostre presso il Centro Internazionale di Fotografia di Milano FORMA, presso la Galleria Bevilacqua La Masa di Venezia e presso il Museo Nazionale di Stoccolma in Svezia. Un’acquisizione motivata dallo scopo di trovare ospitalità e tutela per il prezioso insieme culturale, e di renderne possibile la consultazione pubblica a studenti e ricercatori.

In mostra oltre trecento preziose fotografie e una cinquantina d’importanti volumi provenienti dalla collezione di Italo Zannier, che attraversano la conoscenza dell’evoluzione tecnologica, espressiva e culturale della fotografia. Non una mostra tematica, bensì un percorso cronologico per comprendere gli
sviluppi della fotografia.

La mostra sarà occasione per aprire le porte di un ampio Archivio di Fotografia, che spazia dall’Ottocento ad oggi, dando così una lettura della storia di questa disciplina: dalle prime testimonianze della fotografia ad importanti stampe contemporanee, tra cui un ciclo realizzato da grandi nomi italiani ed esposto nella sezione fotografica della mostra tenutasi nel 1994 presso il Guggenheim Museum di New York, “Italian Metamorphosis 1943-1968”, curata dallo stesso Zannier.
Le sezioni della mostra aiuteranno il percorso dei visitatori: le stanze degli Spazi Espositivi di via Bertossi sottolineeranno la suddivisione temporale e tematica: le foto storiche degli anni ’30 del contesto internazionale apriranno l’esposizione per passare poi a quello nazionale; oltre alle fotografie verranno esposti anche dagherrotipi e volumi.
Significativa sarà la sezione delle fotografie provenienti dalla mostra del Guggenheim Museum di New York sopra citata. Altre due scorci del mondo fotografico saranno esplorati grazie agli “eletti” come Jodice e Guidi, e ai giovani che inizieranno il visitatore verso le opere contemporanee.
Infine un’ultima sala dedicata a Italo Zannier mostrerà una selezione delle sue pubblicazioni e un video-documentario dedicato allo studioso.

All’interno dei seicento metri quadrati degli Spazi Espositivi di via Bertossi, sezione della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Pordenone “A. Pizzinato”, sarà dunque possibile ammirare volumi rari e immagini significative della storia della fotografia, grazie alla passione nella ricerca e nell’acquisizione a
cui si dedica da sempre il prof. Zannier.

Durante lo svolgimento della mostra si svolgerà un articolato programma d’iniziative incentrate sulla fotografia, che comprenderà incontri con importanti esperti del mondo dell’arte (storici, critici, fotografi, etc.), workshop e attività didattiche inerenti la disciplina.

La mostra sarà accompagnata da un importante volume, realizzato per l’occasione, che si organizzerà in diverse sezioni con testi di Italo Zannier, Denis Curti e una prefazione del prof. Renato Barilli
dell’Università degli Studi di Bologna, oltre alle immagini e apparati informativi. Tale pubblicazione sarà progettata e realizzata per essere qualcosa di più delsemplice catalogo a corredo alla mostra, bensì un volume che sia strumento per lo studio scientifico e per la didattica del settore.

ITALO ZANNIER
La Sfida della Fotografia
un inedito racconto per immagini
a cura di Italo Zannier e Denis Curti

inaugurazione sabato 26 maggio 2012, ore 18.00
fino al 22 luglio 2012

Spazi Espositivi di via Bertossi
Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Pordenone “A. Pizzinato”
via Bertossi, 9 – Pordenone
0434 392916

www.artemodernapordenone.it
info@nullartemodernapordenone.it
Orari: da martedì a sabato 15-19, domenica 10-13 | 15-19
ingresso gratuito

ufficio stampa DOPPIOZERO. servizi per l’arte contemporanea.
 

Altri articoli