InediTO – Premio Colline di Torino 2011

La pianista Jazz Rita MarcotulliMentre la giuria è impegnata nella valutazione delle opere finaliste della X Edizione del concorso letterario nazionale InediTO – Premio Colline di Torino 2011, ed entro aprile decreterà le opere vincitrici di ogni sezione, sono stati definiti i nomi degli ospiti che parteciperanno alla rassegna di reading dedicata ai vincitori con la direzione artistica di Valerio Manni Vigliaturo, che si svolgerà dal 20 al 22 maggio nei comuni di Chieri, Pecetto T.se, Baldissero T.se, Andezeno e Moriondo T.se coinvolti nell’iniziativa. Sono l’attore torinese FABIO TROIANO protagonista della serie televisiva «I Ris Roma – delitti imperfetti» in onda su Canale 5 che sarà presto impegnato ad interpretare Massimo Troisi in un nuova fiction prodotta da Mediaset, RITA MARCOTULLI, pianista jazz e compositrice tra le più apprezzate in Italia e all’estero, accompagnata per l’occasione dal fisarmonicista Luciano Biondini, l’attrice nonché regista torinese Laura Curino e i Musicanti di Riva p. Chieri, ensemble di musicisti che si ispirano al teatro musicale in lingua piemontese.


La proclamazione dei vincitori si terrà sabato 14 maggio alle ore 10.30 al Salone Internazionale del Libro di Torino presso la Sala delle Regioni collocata nell’impianto post-olimpico dell’Oval, insieme alla presentazione della raccolta poetica dal titolo Transitoria di Antonella Sbuelz, vincitrice della sezione poesia di InediTO 2010, edita attraverso il premio da Raffaelli Editore con prefazione di Davide Rondoni.

Gli artisti che presenzieranno alla premiazione di questa X Edizione che si svolgerà dal 20 al 22 maggio saranno impegnati nella lettura delle opere vincitrici e in interventi musicali e teatrali. Venerdì 20 maggio, ore 21, in piazza Roma a Pecetto torinese, si svolgerà la premiazione della Sezione Racconto con ospiti I Musicanti di Riva p. Chieri. Sabato 22, ore 18, in via V. Emanuele II a Chieri, si terrà invece la premiazione della Sezione Poesia con ospiti Laura Curino e Luciano Biondini, mentre alle 21, sempre a Chieri, ma in Piazza Umberto, si svolgerà la premiazione delle Sezioni Testo Canzone e Teatrale con ospiti Laura Curino, Rita Marcotulli e Luciano Biondini che eseguiranno anche un reading dedicato a Giuseppe Avezzana (generale e politico italiano di origini chieresi, Ministro della Guerra nella Repubblica Romana e deputato del Regno d’Italia che combattè a fianco di Garibaldi), tratto dal libro “Giuseppe Avezzana” di Daniela Bonino. Infine, domenica 22 maggio, ore 18, nella piazza del Castello di Moriondo T.se, in collaborazione con i comuni di Baldissero T.se e Andezeno, ultimo appuntamento con la premiazione della Sezione Romanzo e del Premio speciale “Strade di colori e sapori” con ospite Fabio Troiano.

Tra i finalisti spicca il nome di Chiara Canzian, figlia di Red Canzian dei Pooh, iscritta nella sezione Testo Canzone dedicata a Leo Chiosso, autore e paroliere, di origini chieresi, di Fred Buscaglione.

I finalisti scelti dal comitato di lettura per la sezione poesia sono Battaglio Claudia, De Gregorio Anna Elisa, Fattorini Francesco, Giampieri Marco, Hanley Patricia, Lancione Michele, Magro Gaetano Giuseppe, Rafaiani Mariachiara, Santi Patrizia; per la sezione narrativa-romanzo Anau Roberta, Solo Vega, Bencivenga Luigia, Bonavita Cinzia, Capanni Elisa, Cesari Mario, De Filippis Fausto Carlo, De Pascale Gaia; per la sezione narrativa-racconto Avanzi Alessandro, Bonci Fabrizio, Cossaro Olga, Faroni Paolo, Farris Antonello, Ferrari Fabio, Frenguelli Sandra, Monco Matteo, Vasile Flavio, Vencia Eddi; per la sezione testo teatrale Barberio Maria Costanza, De Renzi Giuseppe, Di Donato Carla, Licciardi Maddalena/Stefania Ruggiero, Maistrello Morgagni Maria Grazia, Ninfole Daniele; per la sezione testo canzone Bombi Marco Federico, Canzian Chiara, Di Donato Carla, Geddo Davide, Ripepi Eugenio, Torrini Enrico, Velotti Nino, Zilli Davide.

Il Premio è organizzato dall’Associazione culturale Il Camaleonte di Chieri con l’Alto Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il sostegno della Regione Piemonte, della Provincia di Torino, della Fondazione CRT, della Camera di Commercio di Torino e dei comuni di Chieri, Pecetto Torinese, Baldissero Torinese, Andezeno, e Moriondo Torinese, la partnership con il Circolo dei Lettori di Torino e il Centro di Poesia Contemporanea di Bologna, nonché la collaborazione con il progetto Strade di Colori e Sapori della Provincia di Torino attraverso l’istituzione di un premio speciale quest’anno intitolato “Le colline di Camillo Benso Conte di Cavour”, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, assegnato ad un’opera iscritta alle sezioni del concorso che tratti il tema del paesaggio e del territorio, valorizzando la storia, le bellezze architettoniche e i prodotti tipici enogastronomici dei comuni che parteciperanno all’iniziativa. Inoltre, InediTO sarà nuovamente inserito nel calendario di eventi della manifestazione Il Maggio dei libri (fino allo scorso anno Ottobre, piovono i libri: i luoghi della lettura), promossa dal Centro per il Libro e la Lettura della Direzione Generale per i Beni Librari, gli Istituti Culturali ed il Diritto d’Autore del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Il prestigio e l’autorevolezza del Premio sono garantiti dalla presenza di un Comitato d’onore formato oltre che dalla S.V. da, tra gli altri: Roberto Cota (presidente Regione Piemonte), Antonio Saitta (presidente Provincia di Torino), Ugo Perone (assessore alla Cultura Provincia di Torino), Michele Coppola (assessore alla Cultura Regione Piemonte), Giuseppe Cerchio (consigliere Consiglio provinciale di Torino), Francesco Pellegrino (assessore cultura Città di Chieri), Adriano Pizzo (sindaco Pecetto T.se), Carlo Corinto (sindaco Baldissero T.se), Emanuelita Nosengo (sindaco Andezeno), Andrea Comba (presidente Fondazione CRT), Alessandro Barberis (presidente Camera di Commercio di Torino), Giancarlo Gonella (presidente della Legacoop Piemonte), Antonella Parigi (direttrice Circolo dei Lettori di Torino).

Il concorso è presieduto da Sergio Zoppi (responsabile Istituto di Storia dell’Europa mediterranea del C.N.R. dell’Università degli Studi di Torino), mentre il vice presidente è Bruno Babando (scrittore, direttore de «Lo Spiffero»). La Giuria è composta da esperti del settore, scrittori, giornalisti, critici, musicisti ed artisti di rilievo regionale e nazionale, tra i quali, Davide Rondoni, Giovanna Ioli, Gianni Oliva, Mario Baudino, Massimo Scaglione, Massimo Cotto, Laura Curino, nonché alcuni vincitori delle passate edizioni del concorso.

Inoltre, dal mese di marzo saranno nuovamente realizzati i laboratori di lettura e valutazione critica delle opere inviate al concorso coinvolgendo centinaia di studenti degli Istituti Superiori di Chieri. Ad ogni istituto verrà assegnata una sezione del premio e per ogni laboratorio sarà selezionato uno studente che diventerà portavoce del giudizio della classe confrontandosi con i membri qualificati della Giuria del Premio. Al termine di questa esperienza saranno rilasciati a tutti gli studenti gli attestati di partecipazione validi come credito formativo e alcuni gadgets durante l’incontro che si terrà con alcuni tra gli scrittori premiati.
Per informazioni: inedito.ilcamaleonte.infowww.ilcamaleonte.info

more recommended stories