Les jeux d’antan

Nell’ambito della rassegna Sous le ciel de Paris 2010 – Parigi nel Lazio e di Tarquinia a Porte Aperte, il 30 dicembre  a Tarquinia alle ore 18,00 presso la Sala Grande della Biblioteca Comunale è stata inaugurata la mostra “Les jeux d’antan – Giochi, giocattoli e divertissements del tempo che fu” a Parigi, fra ‘800 e ‘900.
Promossa dal Comune di Tarquinia, organizzata dal Museo Parigino a Roma, a cura di Cesare Nissirio, l’esposizione costituisce una divertente carrellata nel mondo dell’infanzia da 1 a 90 anni e raccoglie giochi, svaghi e divertimenti di tutte le età, per tutto il tempo in cui nella vita si è saputo e potuto giocare. Litografie e cromolitografie, libricini da colorare o ritagliare, libri illustrati, foto, cartoline, stampe e quant’altro possa accompagnare il visitatore nel mondo della fantasia e della nostalgia, sono in mostra a Tarquinia dal 30 dicembre 2010 al 16 gennaio 2011. Insieme ai Diabolos, bilboquets, trenini, cerchi e cerchietti, giochi in legno e di latta con locomotive, aeroplanini, auto, soldatini, cavallucci, biglie e birilli, puzzles, scacchi e domino, giochi dell’oca e del re di Francia, aquiloni, lanterne magiche dalle variopinte lastrine in vetro, tutto insieme nelle diverse sezioni della coloratissima e ricca mostra: giochi di società, giochi di bambole, giochi all’aria aperta, giochi delle carte e da ritagliare, prove di astuzia e di prestigio, irraggiungibili esiti di favolosi rompicapo, la magia della lettura illustrata, il circo, costruzioni, tombole e giocattoli del Natale. Insomma, un autentico piacere dell’occhio in attesa della Befana!
L’esposizione itinerante, che vanta il Premio di Rappresentanza del Presidente della Repubblica, il patrocinio dell’Ambasciata di Francia in Italia, del Comune di Grenoble, raccoglie fondamentalmente una documentazione d’epoca, intendendo riportare l’attenzione dei bambini e degli adulti sulla poesia dei vecchi giochi, suscitando nei giovanissimi e nei ragazzi la curiosità, mentre presso i meno giovani, proponendosi, inoltre, di far affiorare quel pizzico di nostalgia capace di dare ancora profumo alla vita odierna così distratta dalle angustie del quotidiano.
Il catalogo, edito da Athena Parthenos accoglie autorevoli testi di Piero Angela, Giovanni Bollea, Roberto Leydi, Cesare Nissirio, Paola Pallottino, Sandra Petrignani, Alberto Testa, Mario Verdone, e una testimonianza di Giulietta Masina, rilasciata espressamente qualche anno fa al Museo Parigino a Roma.

La mostra, in omaggio a Giovanni Bollea, celebre psichiatra dell’infanzia, per il suo 97° compleanno,  resterà aperta tutti i giorni dalle 17,00 alle 20,00 – Sabato e domenica: 10,00 – 13,00 / 17,00 – 20,


MOSTRA
LES JEUX D’ANTAN
Giochi, svaghi e divertissements del tempo che fu

TARQUINIA
SALA GRANDE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE
inaugurazione
30 dicembre 2010, ore 18,00

30 dicembre 2010 – 16 gennaio 2011

Orario: 17,00 – 20,00 – Sabato e domenica: 10,00 – 13,00 / 17,00 – 20,00

 UFFICIO STAMPA A TARQUINIA: 0766 849317 – 849224


Visualizzazione ingrandita della mappa

more recommended stories