Presentazione del libro di Carlo Anceschi

Copertina del libro "Chi altro c'è qui con noi?" di Carlo AnceschiMartedì 23 novembre 2010 ore 18,30, presso la Libreria Melbookstore in via Rizzoli 18 – Bologna, Bohumil presenta il libro di poesia "Chi altro c’è qui con noi?"di Carlo Anceschi. Dialoga con l’autore il poeta Jean Robaey.

Insieme alle sue poesie, in mezzo ad esse, questa raccolta propone alcune sue traduzioni: da Rainer Maria Rilke, Anne Winters, Jim Powell,
Lorna Dee Cervantes,  Claude McKay, Phil Levine…, splendide anche quelle dal cinese (Du Fu, Hsu Chao).

Nato in Italia, Anceschi è emigrato da bambino negli Stati Uniti dove ha vissuto per oltre vent’anni prima di ritornare e stabilirsi a Reggio Emilia, dove oggi insegna lingua inglese all’Università. La sua voce risente fortemente sia delle sue radici sia della terra che lo ha accolto nella prima giovinezza. Come scrive nella sua postazione Salvatore Jemma: "Probabilmente Anceschi osserva il paesaggio italiano ma sente quello americano, quello delle infinità di cielo e terra […]. Anceschi vede ciò che gli sta attorno e lo tramuta in una visione con la quale combattere, dalla quale strappare le parole; questa tensione mi pare derivi da un confronto fra differenti situazioni, visuali direi più che culturali, spingendo così lo sguardo più profondamente a cercare un punto di vibrazione massima, un suono più acuto, un cristallino lampo di luce che apra alla vista".

Trafitto, voglio smontare, chetarlo, abbracciarlo:
Non si ricorda? Sono il figlio
di Mario, sono Carlo…

ma sul più bello distoglie lo sguardo, si spezza
la corda e io seguito a zonzo
verso dove non so.

L’autore
Carlo Anceschi è nato nel 1952 a Scandiano, emigrato nel 1956 negli Stati Uniti torna in Italia nel 1980, oggi vive a Reggio Emilia. Laureato a Berkeley in California in Scienze della terra, insegna Lingua inglese all’Università di Modena e Reggio. È stato redattore, dal 1975 al 1976, della Berkeley Poetry Review. Ha pubblicato poesie su varie riviste americane negli anni ’70 e italiane in seguito (“Frontiera” 8, 1999; “Origini” 40, 2000; infine su Plurabelle nel 2002); ha tradotto e presentato il poeta statunitense Jim Powell in “Poesia” 212 nel 2007. Curatore del volume Poeti nel Deserto. Basil Bunting e Mina Loy, Diabasis, Reggio Emilia 1993.

Info: http://www.bohumil.it/chialtro.htm

 

more recommended stories