Festa della musica di Bologna 2010

@ 2009 M.Fiorino per Délégation Culturelle di BolognaSinonimo di condivisione e di scoperta, la Fête de la Musique è una grande manifestazione popolare che unisce ogni anno milioni di persone nel mondo.
Nata in Francia nel 1982, la manifestazione ha assunto dal 1995 un carattere internazionale e si svolge contemporaneamente in tutte le principali città europee.
Dal 1999 la Presidenza del Consiglio ha concesso l’alto patrocinio alla manifestazione riconoscendone ufficialmente l’interesse pubblico e la valenza culturale.
La sua vocazione è quella di promuovere la musica in due modi:
attraverso lo slogan omofono, “faites de la musique” (fate musica) incoraggia i musicisti amatoriali a esibirsi gratuitamente nelle strade; inoltre, grazie all’organizzazione di numerosi concerti gratuiti, ai quali partecipano musicisti amatoriali e professionisti, la Festa della Musica permette a un largo pubblico di avvicinarsi a musiche di ogni genere e origine ( classica, jazz, rock, world music, musica tradizionale, etc.).
Lunedì 21 giugno 2010, musicisti amatoriali e professionisti si ritroveranno all’Alliance Française/Délégation Culturelle e Istituto di Cultura Germanica ( via De’Marchi 4), al Circolo Pavese (via del Pratello 53), all’Enoteca Altotasso ( Piazza S. Francesco 6/d) e alla Corte del Cinema Lumière ( via Azzo Gardino 65) per celebrare con il pubblico la 29° edizione della Festa della Musica 2010.
Tutti gli incontri sono ad ingresso libero.

Con il sostegno di
Conad Sant’Isaia 

In collaborazione con :
Ministère de la Culture et de la Communication
Comune di Bologna – Quartiere Saragozza
Comune di Bologna – Settore Cultura
Istituto di Cultura Germanica – Goethe-Zentrum
Enoteca Altotasso
Istituto Storico Parri – Istituto Storico dell’Emilia Romagna
Circolo Pavese Bologna
Bologne Accueil
Caffetteria Vineria Libreria Zammù
Macondo
AudioCoop
Meeting delle Etichette Indipendenti

Media Partner
Città del Capo radio metropolitana
Il Resto del Carlino
 


Lunedì 21 giugno 2010
l’Alliance Française/ B.C.L.A-Délégation Culturelle di Bologna
presenta
FESTA DELLA MUSICA 2010
Fête de la Musique
XXIX° edizione

Con il patrocinio del Comune di Bologna

Nell’ambito di Bologna Estate 2010,
il cartellone di iniziative culturali promosse dal Comune di Bologna

Tutte le Manifestazioni sono ad INGRESSO LIBERO
 


18.15
Corale Euridice
diretto del Maestro Pier Paolo Scattolin

18.40
Alunni di Roberta Ciancio e Mari Fujino
Carlotta Belluzzi musiche di Robert Schumann
Giorgia Passini – Y. Tiersen Le Moulin
F.Chopin Preludio n.4 op. 28
Federico Diamanti – R.Schumann Knecht Ruprecht
Nicolas Palombarini – R. Schumann Melodie

19.00
Serena Perego – Alunna del maestro Carlo Mazzoli
Musiche di Frédéric Chopin et Franz Joseph Haydn

19.30
Matteo GIORGIONI Classica (pianoforte) feat. Lisa TASSI in EVIA EVOCATIVE PROJECT
www.myspace.com/matteogiorgioni
Matteo Giorgioni è un giovane pianista compositore che sta dedicando la sua vita ai poveri del nostro tempo. Nelle sue esibizioni dal vivo, la sua voce ed il suono del suo pianoforte accompagnano videoproiezioni di foto e cortometraggi che illustrano la realtà della baraccopoli brasiliana, alla periferia di Fortaleza, chiamata Vila Velha, in cui sta operando direttamente dal marzo 2006. Da più di un anno vive a periodi alterni con gli abitanti di questa favela. Con i fondi raccolti finora, in una piena collaborazione con la popolazione della baraccopoli e con l’avvocato locale Airton Barreto, sono stati realizzati una canalizzazione che porta acqua a più di mille persone, un ambulatorio di primo soccorso e un ufficio giuridico per la difesa dei diritti umani.

20.00 Duo TINTONI FOGLIANI
Michela Tintoni – violino
Alessandra Fogliani – Pianofort
Antonin Dvorak – Sonatina opus 100
Astor Piazzolla – Esqualo
Lo spirito appassionato che anima il duo Tintoni-Fogliani nasce da un incontro felice sul terreno fertile della musica etnica. Le due musiciste partendo dal tango argentino classico e di A.Piazzolla seguendo un percorso storico musicale a ritroso e sull’onda di una forte sintonia umana ed interpretativa decidono nel 2009 di rileggere pagine storiche indimenticabili del repertorio cameristico con uno sguardo attento alla musica di confine

20.30
Kousagi Project (Duo: CHIE YOSHIDA: viola = DiCOFONE: live electronics, vocals, reeds, percussions )
http://www.myspace.com/kousagiproject
Kousagi Project è un duo elettroacustico giocoso ed eccentrico. Il tutto è modulato partendo dalle corde della viola che, attraveso manopole, pedali, circuiti e cortocircuiti, danza leggiadra nella sua curiosa incessante metamorfosi sonora. 
La musicalità che ne risulta è impavida e generosa, sempre in bilico fra scatenati divertissement elettronici e dolci sfumature acustiche, ideale colonna sonora di abbracci lunari.

21.00
GIULIANO TEDESCHI – Fisarmonica & BOLOGNE ACCUEIL
http://www.myspace.com/camouflagelive

L’associazione dei francesi a Bologna canterà alcuni classici della canzone francese accompagnati dal fisarmonicista Giuliano Tedeschi.

Giardino del CIRCOLO PAVESE – Via del Pratello, 53 ore 21

Ensemble ConCORDanze
Canzoniere"
Canzoni di Luciano Berio, Kurt Weill, George Gershwin
L’Associazione Concordanze e? stata fondata da musicisti dell’orchestra del Teatro Comunale, da Studenti del Conservatorio G.B Martini di Bologna e del DAMS – Università agli Studi di Bologna, oltre che da insegnanti di Conservatorio di altre citta?.

Enoteca ALTO TASSO – Piazza S.Francesco 6/d ore 21

http://www.altotasso.com/
Freak Antony – Voce ( cantante degli Skiantos)
Alessandra Mostacci – pianoforte
Marco Coppi – Flauto
Musiche di Mozart e Satie

ZAMMU & MACONDO
Corte del Cinema Lumiere – Via Azzo Gardino 65 ore 21

www.myspace.com/zammu
ìTOLGA TRIO
Jazz Manouche
Tolga During – chitarra
Lorenzo Lucci – chitarra
Alessandro Lo Mele – contrabbasso

Il Tolga Trio è stato fondato nel 1998 ad Amsterdam dal chitarrista Tolga During. Ispirandosi al grande Django Reinhardt, egli scelse una formazione composta da chitarra solista, chitarra ritmica e contrabbasso. L’intenzione non era riprodurre lo stile di Django, ma adottarlo come punto di partenza per le proprie esplorazioni musicali. La maggior parte del repertorio del gruppo infatti, è stata scritta da Tolga, e nelle sue composizioni le influenze musicali non vengono solo dalla Francia ma anche dai Balcani, dalla Spagna, dal Brasile e dal Jazz Moderno. 
www.tolgamusic.com

 

Programma dettagliato sul sito www.france-bologna.it

Info :
Angelo Sidori – Assistant de la Déléguée Culturelle à Bologne
Délégation Culturelle – Alliance Française de Bologne
tel. 051 58 11 61 
eventi@nullmfbologne.fastwebnet.it 
www.france-bologna.it

more recommended stories