Ballando con il cinema

Immagine gentilmente concessa da UFFICIO STAMPA ARISTON PROBALLETA ROMA UN OMAGGIO DELLA DANZA A ENNIO MORRICONE

(Steps in the movie)

17-18-19-20 febbraio 2009 – ore 21,00

ARISTON PROBALLET SANREMO

Coreografia: Marcello ALGERI – Musica: BACH – Ennio MORRICONE – Coripetitrice: Sabrina RINALDI

Costumi: Proballet ATELIER – Disegno Luci: ARISTON PROBALLET SANREMO

Compagnia: ARISTON PROBALLET SANREMO – Effetti e proiezioni: Andrea LOMBARDI

ARTISTI: Sabrina RINALDI, Marcello ALGERI, Bianca BONALDI, Ophelie LONGUET,

Valentina QUARONI, Riccardo CAPELLO e il corpo di ballo di Ariston Proballet Sanremo

(Roma, 05/02/2009) A 25 anni da C’era una volta in America un grande omaggio ad Ennio Morricone al Teatro Greco di Roma. Un tributo ideato e realizzato da Ariston Proballet Sanremo per celebrare una figura artistica e umana di eccezionale valore che possa essere da esempio e modello positivo soprattutto per il pubblico più giovane .

Sarà infatti in scena il 17-18-19-20 febbraio 2009 il balletto in due attidedicato al Maestro Ennio Morricone dal titolo “BALLANDO CON IL CINEMA” (Steps in the movie).

Lo spettacolo è inserito nell’Abbonamento Trasversale del Comune di Roma e fa parte del Progetto Speciale Teatro 2008/2009 realizzato dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma.

ENNIO MORRICONE. La figura professionale e umana di Ennio Morricone è fin troppo nota ed ora nel festeggiare la sua straordinaria carriera il Teatro Greco di Roma e l’Ariston Proballet di Sanremo sotto l’egida del Comune di Roma hanno organizzato questo omaggio al grande Maestro, un tributo che non mancherà di suscitare vivissimo interesse presso il pubblico romano in quanto offerto dal mondo della Danza alla grande Musica di Ennio Morricone . La sue più belle e significative musiche tratte da La Califfa, C’era una volta in America, Canone Inverso, Mission, Luz Prodigiosa. E ancora: C’era una volta il West, La Tenda Rossa , I Promessi sposi, La leggenda del pianista sull’oceano, Nuovo Cinema Paradiso, Maddalena.

BALLANDO CON IL CINEMA dedicato al Maestro, vincitore di un premio Oscar per lagrandiosità delle sue colonne sonore che hanno creato un “genere” nella cinematografia italiana emondiale, è un esempio di capacità professionale , di coerenza e di longevità creativa che ha pochi eguali nel mondo.Questa coreografia proviene dagli Stati Uniti d’America dove è stata danzata nello spettacolo digala di apertura della stagione invernale nel Connecticut della Joseph Albano Ballet Company.

BALLANDO CON IL CINEMA ha da subito un forte impatto emotivo. Inizia, infatti, con un filmato che ricorda i momenti fondamentali e gli incontri più significativi della carriera di Ennio Morricone , sia come compositore che come direttore d’orchestra. Dalla danza delle mani del maestro che dirigono la musica scaturisce il primo pezzo ballato che si presenta in stile neoclassico , costumi bianchi su corpi che vengono spostati nello spazio dalle note di Morricone per poi impazzire sulle suite di violoncello e i concerti di violino di Bach . Le scene digitali che si compongono e danno colore sono “appoggiate” sul fondale e danno ai danzatori forme ed ombre mutevoli. Tutto ciò lascia spazio alla musica dei più grandi film musicati dal maestro , dove essa trova una vita e una collocazione diversa dall’originale grazie alla velocità dei passi danzati e all’atmosfera che non vuole rappresentare il film da cui la musica è stata tratta ma solo le sensazioni che lo spettatore porta con se quando è buio in sala ed il film è finito . Queste sensazioni porteranno sicuramente il pubblico e i danzatori, attraverso un viaggio di ricordi personali ed universali, a sedersi fianco a fianco per godersi assieme la musica di Gabriel Oboe, tratta dal film Mission , che accompagna il filmato finale e che…… sarà una sorpresa.

L’iniziativa è anche inserita in Libro: che Spettacolo! – Lo Spettacolo e la Lettura si danno la mano, manifestazione culturale di Agis nazionale che quest’anno si estende al Veneto e le cui proposte di autori e libri sono arricchite dalla partecipazione del Gruppo Armando Curcio Editore. Lo spettacolo del 18 febbraio sarà infatti anticipato, alle 20.40, dalla presentazione del libro di Claudio Damiani “Sognando Li Po” .Sarà presente l’autore, accompagnato da Marina Benedetto come voce recitante. Quest’iniziativa (in allegato il comunicato stampa) rappresenta un’occasione per riflettere sulla necessità di comunicare la cultura , in cui rientra a pieno titolo lo spettacolo, in un modo più efficace e accattivante .

Ufficio Stampa Teatro Greco
Silvia Antenucci
Via Arrigo Boito, 43-00199 Roma
Tel. +39 06 8608047
Fax +39 06 8608010
Email: info@nullteatrogreco.it www.teatrogreco.it

 

UFFICIO STAMPA ARISTON PROBALLET
Cesare Nissirio
Cell. +39 347 3571655 – +39 333 5768914
cesare.nissirio@nullfastwebnet.it

Altri articoli